Home > Projects > Settore Sanitario
08-1920x1280

Il diritto alla salute oltre ad essere un bisogno specifico di ciascun individuo rappresenta un interesse generale della collettività e dello Stato. L’obiettivo dell’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) è il raggiungimento da parte di tutte le popolazioni del livello più alto possibile di salute, definita come condizione di completo benessere fisico, mentale e sociale, e non soltanto come assenza di malattia o di infermità.

 

AfrikaSì nasce nel 2000 spontaneamente come intervento sanitario a fronte dello shock provato dal Dott. Ennio Maria Di Giulio al primo impatto con la popolazione dello slum Deep Sea. In un territorio caratterizzato da malattie e dall’assoluta mancanza di strutture sanitarie è iniziato l’intervento sanitario d’emergenza, prima richiesta espletata dalla comunità locale.
Senza alcun mezzo e in una baracca fatiscente si è attuata la medicina d’urgenza con interventi continuativi dal 2000. Nel tempo il progetto di assistenza-educazione sanitaria ha focalizzato la propria attenzione sulla medicina scolastica pur non negligendo la medicina e lo screening di base su tutta la popolazione dello slum, espletando visite mediche in una prima modesta struttura sanitaria realizzata da AfrikaSì.
Nel 2007 è stato inaugurato il nuovo dispensario nella baraccopoli all’interno del quale si attua diagnosi, terapia medicochirurgica, si fornisco i farmaci idonei e le indagini di base grazie alla costituzione di uno staff sanitario locale (medici, infermieri…). L’intervento sanitario scolastico è effettuato dallo staff medico locale e monitorato dall’intervento periodico del dott. Ennio Maria di Giulio con compilazione di schede sanitarie personali.
Ad oggi il programma sanitario in atto è rivolto a tutta la popolazione residente, privilegiando quella infantile e degli adolescenti, ponendosi l’obiettivo di aumentare la conoscenza e la prevenzione delle principali malattie, nonché del virus HIV, e di formare le ragazze sui temi legati alla salute riproduttiva ed alla maternità sicura.